Overblog
Segui questo blog Administration + Create my blog

Presentazione

Link

20 maggio 2012 7 20 /05 /maggio /2012 15:06

Cos'è una Città Pedonale

.

A causa di un'eccessiva circolazione automobilistica le città sono quasi al collasso e iprovvedimenti che sono presi, per migliorare l'ambiente nelle aree urbane, non riescono nemmeno ad arrestare l'incremento del degrado. Secondo i dati dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, in Europa l'inquinamento da polveri fini nell'ambiente urbano è responsabile ogni anno di circa 100.000 morti. I residenti abbandonano i centri storici delle città, lasciando a personaggi senza scrupoli libertà di campo. Ora però, per fermare questa tendenza e mettere la salute dei cittadini al centro dei problemi, le Autorità possono contare su questo progetto che senza richiedere finanziamenti da parte degli Enti pubblici, risolve i problemi. Una città, va classificata pedonale, quando gli automobilisti, per partecipare a realizzare una mobilità eco-compatibile, concorrono con obbligazioni ecopass, a finanziare e a garantire altri capitali, per costruire la nuova metropolitana. Gli automobilisti, inoltre, quando il nuovo sistema sarà entrato in esercizio, finanzieranno con l'ecopass, la riduzione dei costi dei biglietti del trasporto pubblico urbano. Il comune variando il costo dell'ecopass regola la quantità d'auto che un'area urbana può assorbire senza creare gravi disagi ai cittadini. In pratica il costo dell'ecopass è inversamento proporzionale al prezzo dei biglietti dei mezzi pubblici urbani. E' da tener presente che in Italia si stanno svolgendo vari processi per individuare i responsabili dei danni causati dall'amianto, e se si riscontra, con perizie tecniche, che anche gli Enti pubblici hanno commesso le stesse inadempienze con lo smog, i Comuni poi non dovranno risarcire i cittadini danneggiati?
.

Modalità per finanziare una Città Pedonale

.

La riduzione della circolazione delle auto è un problema che prima o poi deve essere risolto, ma bloccarla tutto di un colpo è impossibile, allora occorre agire con prudenza e gradualità; come prevede questo progetto. I cittadini quando con un referendum approvano la realizzazione di una Città Pedonale o Città Compatta, chiamano in causa anche gli automobilisti, sia per finanziare i lavori, sia per garantire la raccolta di altri capitali. Il comune dopo aver fatto valutare il progetto dalle agenzie di rating, disporrà che gli automobilisti, per circolare in città debbano acquistare, solo nel periodo dei lavori, obbligazioni ecopass del valore di circa due biglietti del trasporto pubblico urbano.

Il comune stabilirà gli interessi delle obbligazione e le modalità per il rimborso, con l'accento però, che la costruzione degli impianti  dovrà avvenire in tempi molto brevi, massimo un quinquennio. All'entrata in esrcizio della metropolitana gli automobilisti possono circolare nell'area urbana solo se muniti con ecopass, i fondi raccolti sono utilizzati per ridurre i costi dei biglietti del trasporto urbano. Il sistema potrebbe consentire agli abitanti di una Città Pedonale di viaggiare con la metropolitana a costo zero, infatti, se ogni giorno si spostano un milione di persone e cinquecentomila preferiscono pagare l'ecopass del valore di due biglietti del trasporto pubblico, ma muoversi nell'area urbana con l'auto, vorrebbe significare che i restanti viaggiatori hanno il viaggio pagato.Sicuramente gli automobilisti sono d'accordo alle Città Pedonali, perchè oggi sommando ilcosto del maggior consumo di carburante e la perdita di tempo prezioso, costa di più dell'ecopass. Le nuove metropolitane non sono in concorrenza con quelle tradizionali, queste però, dovranno proseguire verso i comuni di provincia, con ambi parcheggi nelle stazioni. img062.jpg

Costruzione tunnel a due livelli

 

Per costruire le linee per ricavare una Città Pedonale occorrono prefabbricati speciali in grado di realizzare gallerie a due piani. Un anello di galleria (protetto da brevetto) è formato da quattro prefabbricati che assemblati sono saldati automaticamente. Il sistema consente di realizzare la planimetria delle linee in grado di assicurare ai cittadini i vantaggi dei centri urbani eco-compatibili. Le planimetrie con tunnel a due livelli permettono la riduzione dei costi delle metropolitane in misura rilevante perchè le gallerie nel loro interno contengono le linee dei due sensi di marcia, le stazioni, tra due fermate si possono ricavare le rimesse dei veicoli e le officine.

img095

Planimetria per una grande città

.Con la nuova planimetria la distanza tra un punto qualsiasi dell'area urbana e la stazione più vicina, non supera mai 840 metri. Le stazioni sono distanziate 750 metri. Con un tunnel ad una canna a due livelli lungo 80 Km, si può ricavare una Città Pedonale con un'area di Km 11x8,5, pari a 93 Kmq. I convogli per motivo di sicurezza, per eliminare i rumori, per ridurre i costi e i pesi dei veicoli, si preferisce dotarli di ruote gommate, guidati da una rotaia interrata dell'asfalto, al centro della carreggiata.img040-copia-1.jpg

Planimetria di una media città

.

Con un tunnel ad una canna a due piani, lungo 27 Km, si può ricavare un'area urbana eco-compatibile di Km 7x5, pari a 35 Kmq.img043.jpg

Treni per il trasporto dei passeggeri

.

Il convoglio è formato da un autotreno composto da tre o più veicoli ed è equipaggiato, ad eccezione della parte anteriore della prima vettura, con ruote gommate. La guida del treno è assicurata da un ruotino d'acciaio ubicato nella parte anteriore della prima vettura. Il ruotino s'inserisce in una rotaia interrata nell'asfalto, al centro della carreggiata. In caso di guasto al treno o mancanza di corrente elettrica i passeggeri possono raggiungere la stazione più vicina percorrendo la strada asfaltata e illuminata. img044-copia-2.jpg

Ubicazione dei cantieri

.

Tutti i cantieri necessari per costruire una Città Pedonale, ad eccezione di quelli per creare le discenderie, sono collocati nelle periferie delle città, quindi il centro abitato non sarà deturpato dagli scavi. 

.

Costo dei tunnel

.

Non è facile determinare con esattezza i costi dei tunnel, perchè dipende da molti fattori. Si può fare però, riferimento ai tunnel scavati da una società Tedesca in Cina sotto l'estuario del fiume Yangtzen e alla galleria Katzenberg in Germania: 

a) Cina - tunnel di diametro di metri 15,43, due canne per un totale di 15,00 Km, è stato portato a termine per un costo complessivi di 185 milioni di Euro, pari a 12,330 milioni di Euro per chilometro (fonte www.tunnelbuilder.it Archivio 2007, tunnel di Yangtze Cina, settimana 23/24);

b) Germania - tunnel Katzenberg ferrovia Linea nord - sud Europa, due canne per un totale di Km 18,800, è costato 250 milioni di Euro, pari a 13,290 milioni di Euro per chilometro (fonte www.tunnelbuilder.it Archivio 2007, tunnel Kataenberg Germania, settimana 46).  

.

Condividi post
Repost0
14 maggio 2012 1 14 /05 /maggio /2012 21:09

COME FUNZIONA 

 img070-copia-2.jpg

Il tunnel antisismico si costruisce sotto il fondale del mare nel punto in cui è prevista una faglia sismica. Dopo realizzato una galleria tradizionale in calcestruzzo, collegata con un condotto all'acqua del mare sovrastante, s'inserisce nell'interno un tunnel d'acciaio, fissato con tiranti leggermente lenti, per consentire piccoli spostamenti. Si sigillano, con guarnizioni elestache, le intercapedini nelle due estremità. Si riempe, per mezzo del condotto verticale, l'intercapedine tra la galleria e il tunnel d'acciaio. Il tunnel d'acciaio spinto in alto dalla forza idrostatica si solleva di pochi centimetri. In caso di terremoto il tunnel d'acciaio non avendo nessun punto d'appoggio fisso non riceve sollecitazioni. La galleria realizzata in calcestruzzo, invece, anche se si aprono le falle, non crea nessun problema. 

 

  14/05/2012

Condividi post
Repost0
21 dicembre 2009 1 21 /12 /dicembre /2009 14:22

.
Costruzione di un tunnel a due livelli

Per costruire un tunnel a due livelli è stato progettato un manufatto in cemento armato (protetto da brevetto) costituito da quattro prefabbricati: due orizzontali e due verticali. Le estremità del prefabbricato orizzontale superiore e quelle inferiori dei prefabbricati verticali, terminano con barre d'acciaio ad U. Le estremità del prefabbricato orizzontale inferiore e quelle superiori dei prefabbricati verticali, terminano con piastre d'acciaio. I prefabbricati verticali sono muniti nelle estremità superiori di alette per poterli agganciare alla gru e ai dischi trasportatori dei veicoli. Il prefabbricato orizzontale inferiore è munito di condotte per lo smaltimento del materiale di scavo e per rifornire le TBM di bentonite, calcestruzzo e acquua. Il prefabbricato orizzontale inferiore è anche munito di binario per consentire il passaggio dei veicoli di servizio. I prefabbricati una volta assemblati sono pressati contro la galleria già realizzata e saldati automaticamente. Con gli impianti delle metropolitane con tunnel a due livelli si riducono i costi di costruzione in misura rilevante, perchè le gallerie racchiudono nel loro interno, le linee dei due sensi di marcia, le stazioni e le officine per le manutenzioni.img062.jpg

                                                 Sezione di galleria di stazione                                              

.

 img042-copia-1.jpg

       

                                             Anello di galleria assemblato per linee a due livelli

.

Veicolo per il trasporto e deposito prefabbricati

Il trasporto dei prefabbricati sono assicurati da treni con veicoli di nuova ideazione, devono avere nelle due estremità cabine di guida e motori di trazione. Gli stessi veicoli agganciati alla fresa TBM costituiscono il deposito di stoccaggio dei prefabbricati. I veicoli si spostano per su rotaie fissate nel prefabbricato orizzontale inferiore. I prefabbricati orizzontali sono collocati sul veicolo nella posizione orizzontale, sopra e sotto il telaio. Mentre quelli verticali sono agganciati ai dischi trasportatori delle sponte laterale dei veicoli. I veicoli di stoccaggio dei prefabbricati sono forniti di due carrelli per prelevare i prefabbricati dal treno. I prefabbricati verticali sono spinti sul treno di stoccaggio dai dischi trasportatori. I carrelli sono alimentati elettricamente da accumulatori che si ricaricano durante le soste. img058-copia-1.jpg

                                                  Veicolo trasporto e stoccaggio prefabbricati

..img059-copia-1.jpg

                                                Veicolo trasporto e stoccaggio prefabbricati

.

Veicolo per l'assemblaggio dei prefabbricati

E' un veicolo munito di tre ruote, due posteriore d'acciaio per rotaie e una gommata anteriore. Il veicolo per l'assemblaggio è agganciato alla fresa TBM ed è fornito di due carreli per prelevare i prefabbricati orizzontali dal treno di stoccaggio e dopo averli fatto ruotare di novanta gradi, li dispongono per l'assemblaggio. I dischi tresportatori del treno di stoccaggio fanno avanzare i prefabbricati verticali sui bracci meccanici, per essere appoggiati al momento giusto, alla parete della TBM. img060.jpg

                                   Fresa TBM e macchina per l'assemblaggio prefabbricati

.

Spreader di gru a portale circolare

img103.jpg

.

              Spreader di gru a portale circolare per sollevare i prefabbricati verticali

.

Fresa TBM

Dopo che la fresa ha ultimato una spinta, vanno chiuso le valvole delle condotte, si esgue il lavaggio delle tubazioni telescopiche del collettore, si ritirano i martinetti di spinta e si effettua l'assemblaggio dei prefabbricati orizzontali. Si fanno avanzare i prefabbricati verticali per essere appoggiati alla parete della fresa TBM e si abbassa il prefabbricato orizzontale superiore. Si mettono in azione i martinetti, con una media pressione, per appoggiare tutti i prefabbricati contro la galleria già realizzata. Con un opportuno meccanismo si accente la termite contenuta nelle barre dei prefabbricati e dopo un breve intervallo, il liquido prodotto si solidifica e salda le piastre con le barre. A questo punto la TBM può riprendere la normale spinta.img061.jpg

                         Condotte dei fluidi, valvole, pompe e collettore con tubi telescopici

Condotte dei fluidi

Il prefabbricato orizzontale inferiore è fornito di varie condotte che consentono un collegamento fisso con la fresa TBM. Le principali funzioni delle condotte sono per il passaggio del materiale di scavo, della bentonite, del calcestruzzo e dell'acqua. Si deve  montare sul prefabbricato orizzontale inferiore il gruppo di connessione, tutte le volte che occorre,  per consentire la chiusura delle condotte e il lavaggio delle tubazioni telescopiche ogni qualvolta si assembla un nuovo prefabbricato.  Indicazione  dei  fluidi  delle condotte:  1)  ventilazione;  2) bentonite  miscelata all'acqua;  3  e  6)  smaltimento   materiale  di  scavo;  4  e  5)  calcestruzzo  per  riempire  gli  estradossi;   7)  acqua.img064.jpg 

                                              Planimetria di diramazione di due tunnel

.

.

img071.jpg

                                              Sezione di una diramazione di due tunnel

.

Diramazione del tunnel

La diramazione è un nodo in cui due linee prendono direzioni diverse. Generalmente le diramazioni sono previste e realizzate con un unico progetto, quando ciò non avviene, per realizzarla in un secondo tempo, si richiedono costi probitivi. Con il sistema dei tunnel a livelli la diramazione si può fare in qualunque momento senza grandi spese. Basta smontare i prefabbricati verticali adiacenti dei due tunnel e sostituirli con travi d'appoggio. 

.

Saldatura automatica brevettata dei prefabbricati

Nel prefabbricato superiore è inserito una barra d'acciaio con cavità per contenere un tubo infiammabile di plastica, riempito di termite. La barra d'acciaio è chiusa nelle due estremità, quando basta per non far defluire il liquido di saldatura. Nel prefabbricato inferiore è fissato una piastra d'acciaio per ricavare il piano di saldatura, se il prefabbricato è quello verticale è munito anche d'aletta, rivolta verso l'interno, per consentire la presa delle gru e per agganciare, gli stessi prefabbricati, alle sponte laterali del veicolo speciale, adibito al trasporto. I prefabbricati dopo l'assemblaggio, nell'interno della fresa TBM, sono pressati contro il tunnel già realizzato e si dispone poi, mediante opportuni meccanismi, l'accensione della termite contenuta nell'interno dei tubi di plastica delle quattro barre. La termite bruciando produce liquidi che si depositano sulle piastre d'acciaio sottostanti, e solidificandosi provoca immediatamente la saldatura.img102.jpg

Didascalia: 1) piastra d'acciaio per ricavare il piano di saldatura, munita d'aletta consente il sollevamento e l'aggancio del prefabbricato al veicolo speciale; 2) barra con cavità per contenere il tubo infiammabile di plastica, riempito di termite; 3) tubo infiammabile di plastica riempito di termite; 4 e 5) prefabbricati. 

 

.

           ultimo aggiornamento 07/02/2010

Condividi post
Repost0